Vai al contenuto

IN FORMA SOSTENENDO IL PIANETA

Per la nostra salute rimanere in forma è uno degli aspetti più importanti perché permette di prevenire l’insorgere e il peggiorare di varie patologie. 

Come noi anche il nostro pianeta ha bisogno di cure e accortezze da parte di chi ci vive per limitare il più possibile problematiche ambientali.

Uno dei problemi riguarda sicuramente quello dei rifiuti, in particolare la plastica che necessita di un periodo molto lungo per lo smaltimento (basti pensare che bottiglia di plastica impiega fino a 100 anni per degradarsi completamente).

Nel mare oltre l’80% dell’inquinamento è causato da questi rifiuti che si accumulano progressivvamente sempre di più nei mari, fiumi e spiagge di tutto il mondo. 

La situazione sulla terraferma non è molto diversa e la plastica dispersa nell’ambiente viene ingerita da gran parte degli animali, marini e non, che a volte finiscono anche sulle nostre tavole, come ad esempio pesci, gamberi e cozze. Questo vuol dire che le microplastiche potrebbero essere presenti nella catena alimentare umana. 

La società odierna si sta muovendo per cercare di diminuire e risolvere il problema in vari modi. 

La Commissione Europea ha approvato la direttiva per regolamentare e vietare l’uso di prodotti di plastica mono-utilizzo al fine di arginare il crescente inquinamento dei mari.

Molte aziende ora creano i loro prodotti con plastica riciclata. Noi di For Kids nel nostro piccolo cerchiamo di sostenere questi progetti, le nostre borracce sono realizzate da un’azienda che usa per i suoi prodotti la plastica proveniente dagli oceani. 

Per aiutare l’ambiente sulla terra ferma e tenersi in forma allo stesso tempo si può fare plogging

Il plogging consiste nel raccogliere i rifiuti che si trovano sul proprio cammino mentre si è impegnati a fare jogging o altre attività sportive all’aria aperta. Strade, parchi cittadini, boschi, sono tutti luoghi adatti a praticare questa disciplina che deve il suo nome all’unione della parola svedese plocka upp (raccogliere) e dell’inglese jogging.

Questo sport, combinando il momento della corsa ad altri di stop per raccogliere i rifiuti, nei quali i movimenti necessari possono essere anche affondi e squat, rappresenta un vero e proprio allenamento a intervalli. Tale tipologia aumenta la resistenza e consente di bruciare molte più calorie, durante e dopo l’allenamento, rispetto alla norma corsa.

Quindi cosa aspettiamo?!

Teniamoci in forma facendo del bene a noi stessi e all’ambiente.

Sitografia
  • Plogging: il nuovo sport sostenibile che fa bene al Pianeta (greennetworkenergy.it)
  • Plogging: cos’è e come si pratica (my-personaltrainer.it)
  • Tutto quello che c’è da sapere sull’inquinamento da plastica | National Geographic
  • Plastica e ambiente: quali sono le conseguenze? (doveecomemicuro.it)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.